Tag Archives: luca zaia

Latte, Zaia: tempi brevi in Italia per un accordo sul prezzo

“La risposta francese ai problemi del settore lattiero va nella stessa direzione già perseguita dall’Italia”.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato un accordo preliminare raggiunto in Francia sul prezzo da latte corrisposto ai produttori.
In tutta Europa il mercato del latte attraversa una crisi acutissima, caratterizzata da prezzi alla produzione estremamente bassi, che non remunerano gli allevatori e rendono problematica la sopravvivenza di molte aziende.

“Per fronteggiare la situazione – ha proseguito Zaia – ho già attivato un tavolo di filiera, anche con l’obiettivo di far convergere allevatori ed industriali su un accordo per il prezzo del latte che consenta una remunerazione adeguata”.

“Un accordo di questo tipo è più difficile da raggiungere in Italia; per questo le imprese vanno accompagnate nell’approccio interprofessionale”.

“Continuerò a dedicare tutto il mio impegno per individuare una positiva soluzione del problema. Sono consapevole infatti della gravità della crisi. Al primo incontro – ha concluso il Ministro – tenutosi il 27 maggio scorso seguirà un’altra riunione nei prossimi giorni”.


Oggi il a Roma il G8 degli agricoltori

Gli appuntamenti del G8 in Italia iniziano con il primo vertice mondiale di tutti i leader delle maggiori organizzazioni agricole dei Paesi appartenenti al G8 per discutere di agricoltura, alimentazione, ambiente e energie alternative nel tempo della crisi.

Il “G8 Farmers’ Union” si svolge in vista del vertice dei Capi di Stato e di Governo del prossimo luglio alla Maddalena e coinvolge gli agricoltori di Giappone, Stati Uniti, Canada, Germania, Francia, Inghilterra, Russia e Italia , per la prima volta tutti insieme nel nostro Paese.

Hanno dato la loro adesione esponenti delle Istituzioni nazionali, europee ed internazionali tra i quali rappresentanti delle Ambasciate, della Fao, dell’Ifad, del Copa, del Ceja. Il Sindaco di Roma Gianni Alemanno aprirà i lavori e hanno confermato la partecipazione, per il Governo, il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, il Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia e il sottosegretario all’agricoltura Antonio Buonfiglio.

Saranno presenti i presidenti delle Commissioni Agricoltura di Senato Paolo Scarpa Bonazza Buora e Camera Paolo Russo.

Un incontro che – sottolinea la Coldiretti è determinante per la definizione delle dinamiche della produzione agricola mondiale con evidenti effetti sulle disponibilità alimentari e quindi sui redditi di cittadini ed imprese.

Al centro dello storico appuntamento, fissato per giovedì 19 marzo nei saloni di Palazzo Rospigliosi a Roma in via XXIV Maggio 43, il confronto sui temi della sicurezza alimentare, dei prezzi, della fame e della salvaguardia dell’ambiente con l’obiettivo di fermare le speculazioni e garantire cibo sicuro al giusto prezzo alla comunità internazionale. I lavori si concluderanno con la firma della dichiarazione comune che verrà presentata ai Governi ed ai Parlamenti dei Paesi del G8. Per l’Italia sarà consegnata nello stesso giorno al Ministro delle Politiche Agricole e al Presidente della Commissione Agricoltura del Senato.


G8: COLDIRETTI, IL 19 MARZO A ROMA IL VERTICE DEGLI AGRICOLTORI

E’ stato convocato il primo vertice mondiale di tutti i leader delle maggiori organizzazioni agricole dei Paesi appartenenti al G8 per discutere di agricoltura, alimentazione, ambiente e energie alternative nel tempo della crisi. Lo rende noto il Presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineare che il “G8 Farmers’ Union” si svolge in vista del vertice dei Capi di Stato e di Governo del prossimo luglio alla Maddalena e coinvolge i rappresentanti delle agricolture di Giappone, Stati Uniti, Canada, Germania, Francia, Inghilterra, Russia e Italia, per la prima volta tutti insieme nel nostro Paese. Un incontro che – sottolinea la Coldiretti è determinante per la definizione delle dinamiche della produzione agricola mondiale con evidenti effetti sulle disponibilità alimentari e quindi sui redditi di cittadini ed imprese. Al centro dello storico appuntamento, fissato per giovedì19 marzo nei saloni di Palazzo Rospigliosi a Roma in via XXIV Maggio 43, il confronto sui temi della sicurezza alimentare, dei prezzi, della fame e della salvaguardia dell’ambiente con l’obiettivo di fermare le speculazioni e garantire cibo sicuro al giusto prezzo alla comunità internazionale. Numerosi illustri ospiti saranno presenti tra esponenti delle Istituzioni nazionali, europee ed internazionali a partire dai rappresentanti delle Ambasciate, della Fao, dell’Ifad, del Copa, del Ceja, oltre naturalmente al Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia. I lavori si concluderanno con la firma della dichiarazione comune che verrà presentata ai Ministri agricoli dei singoli Paesi e ai Capi di Stato e di Governo del vertice del G8.